Carissimi,

anche la prima comunità dei discepoli di Gesù sperimenta la difficoltà della convivenza, dell’accettarsi, del volersi bene. L’incomprensione è sempre in agguato nel cammino di una comunità! E proprio qui si cala il vangelo di oggi. Potremmo dire che è un invito al dialogo e all’incontro! Non mi piace chiamarlo il vangelo della correzione fraterna! Gesù invita a ricostruire dopo la rottura. “Se il tuo fratello sbaglia, va’ e ammoniscilo”: che bello! quasi a dire “Va’ e fai tu il primo passo. Ha sbagliato lui, ma fai tu il primo passo verso la riconciliazione! Non chiuderti nel silenzio e nell’indifferenza, non essere ostile e non fare il muso! Prova tu a riallacciare l’amicizia! Quanto è difficile questo! E’ più facile e ‘naturale’ fare l’arrabbiato, l’offeso, il risentito! Gesù, mi pare, non ha di mira tanto il ristabilire la verità, ma piuttosto la fraternità e questo partendo dalla più piccola comunità che si possa creare: IO e TU! Tutto può ricominciare da me e da te, dalla mia e dalla tua buona volontà, dal mio e dal tuo desiderio di stare tra di noi. “Se ti ascolta avrai guadagnato tuo fratello“: proprio così: il fratello che ha sbagliato diventa un guadagno, una risorsa, un tesoro per te! Amare il fratello vuol dire crescere con lui, vuol dire attendere da lui non solo e non sempre un qualcosa di materiale: a volte lui vuole solo un po’ di considerazione, un po’ di compagnia, di conforto, di stima, che qualcuno si accorga che esiste! Ogni persona è sempre molto, ma molto più importante del male o dello sgarbo che può averti fatto: ogni persona qualsiasi azione abbia compiuto è e rimane sempre figlio di Dio e tuo fratello! A ciascuno di noi è dato il potere di ‘sciogliere e di legare’ vale a dire fare cose che solo Dio fa: perdonare i nemici, trasfigurare il dolore, entrare nel cuore del fratello. Tutto ciò che io lego a me, che incentro su di me rimane chiuso, tutto ciò che avrò sciolto, liberato attorno a me lo ritroverò liberato in energia, in positività, in entusiasmo, in sorriso, in bontà.

Ci aiuti il Signore ad entrare in questo cammino.

con amicizia,

don ezio

Webcam
Previsioni Meteo